Gianni Gebbia

Dopo una intensissima attività più che trentennale nel campo dell’improvvisazione e del jazz contemporaneo, il sassofonista di fama internazionale Gianni Gebbia ha abbandonato ogni vincolo stilistico dedicandosi ad una nuova serie di soli dal titolo Augmenta del quale sono usciti già i primi tre volumi in album digitale per objet-a e l’ultimo dal titolo Early Music è dedicato alla sua personale visione della musica antica. Nel 2020 è stato anche ristampato dalla prestigiosa etichetta e distributrice londinese Phonica ed Utopia label il suo primo lp dal titolo “ Gianni Gebbia “ che è diventato un vero e proprio oggetto di culto nel mondo dei collezionisti internazionale e della ripresa Da parte dei cultori, della scena ambient vintage europea. 

Gianni Gebbia è internazionalmente noto per i suoi soli e l’utilizzo della tecnica della respirazione circolare o continua della quale è uno dei maestri indiscussi e per le sue collaborazioni con artisti internazionali come Lee Ranaldo dei Sonic Youth, Jim O’Rourke, Fred Frith, Heiner Goebbels, Carl Stone, Otomo Yoshihide e tantissimi altri. Sin dai primi anni 80 con il suo primo lp, Gianni Gebbia ha cercato un suo sound particolare nel quale le suggestioni della propria terra e del Mediterraneo si unissero alle sonorità attuali in una modalità non folkloristica o cartolinesca. 

Competenze

Postato il

13 Luglio, 2022