OPERE GENTILI

Nascono in seno all’azione cittadina Radici di Artemisia e Opere Gentili, di InCastro Festival 2021, incentrato sulla raccolta di parola. Evidente il collegamento con il progetto Offerta della Parola, di Antonio Presti, presidente di Fiumara d’Arte, l’intento è cercare di affondare le radici nel proprio territorio, storico e rurale, e contemporaneamente stimolare i castrensi a prendersene cura e attivare opere gentili, come la messa a dimora delle fitocelle nelle opere donate.

concept Associazione Vento di Scirocco

2022

Nel 2022 il progetto continua con Luminaria

Solitamente durante le feste di paese vengono montate e accese le luminarie, momento di festa, di relazioni, di abitabilità di un luogo.

Munita di un interruttore, l’opera gentile si accenderà un fine settimana al mese, creando il primo appuntamento mensile di Castroreale.
Durante il weekend saranno previste visite delle opere gentili, aperture dei musei e delle chiese, visite tra i boschi, visita delle aziende, organizzazione di eventi o laboratori da parte delle associazioni e realtà operanti nel paese. L’idea è di creare un motivo per visitare e soggiornare a Castroreale, conoscere il territorio, la sua storia, le sue caratteristiche, il suo patrimonio artistico e culturale, promuovere il turismo relazionale e favorire una crescita economica per le attività, per superare lo spopolamento dei piccoli borghi.

Inoltre, la luminaria verrà accesa durante InCastro Festival e a discrezione del Comune.

Luminaria
concept Associazione Vento di Scirocco
donata e realizzata da Luminart
con la compartecipazione del Comune di Castroreale

2021

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione di: Amargi – La Casa delle QuerceAmiamo CastrorealeBotteguccia, Contrada Crizzina, Mulino Coppolino, Grabel Formaggi Bafia, Oleificio Mandanici, Ossidi di Ferro, vivaio Azienda Agricola Senia Plants & Garden Center di Furnari, Azienda Sylvaticus e gli abitanti di Castroreale.

SCOPRI ANCHE